Om Asatoma

Ecco il mantra usato la settimana scorsa nelle mie classi di yoga per chiudere il tema sulle emozioni sepolte.

Versioni del mantra: https://open.spotify.com/track/44Yog1vumSJzv5Q1kKjTtm
https://open.spotify.com/track/6PyQHlE6CrB0Ihgwni7uEd
https://open.spotify.com/track/1wr5F3LGJaxLdc2OqlKgPp

La ricerca del Sé, è una ricerca interiore, non intellettuale. 

“Sappi che la vera conoscenza non crea qualcosa di nuovo, ma semplicemente rimuove l’ignoranza. La beatitudine non viene aggiunta alla tua natura, ma si rivela come il tuo vero stato naturale, eterno e imperituro. … L’oblio della nostra vera natura è la vera morte, il suo ricordo è la vera nascita.”

Ramana Maharshi

Significato

Nei tre versi del mantra vedico l’essenza della vera ricerca spirituale

Dalle tenebre alla luce è il salto metaforico verso la conoscenza della propria vera natura, del luminoso Sé. Quando si toglie il velo delle tenebre dell’ignoranza, scambiando per reale ciò che è illusorio, identificandosi con ciò che è mutevole nel divenire e dimenticando dell’eternità dell’essere. 
In tre versi lo esprime poeticamente uno dei mantra vedici più famosi, e un o dei miei preferiti che continua a tenermi compagnia, il mantra della Conoscenza interiore.

Mantra e traduzione

Om Asato ma sat gamaya, – Dall’irreale conducimi alla realtà vera (asat irrealtà – sat verità)

tamaso ma jyotir gamaya – dalle tenebre alla luce (tam, pesante, tenebroso – joty luce)

Mrityur ma amritam gamaya  – dalla morte all’immortalità – (amrita, acqua della vita eterna)

PrecedenteSuccessivo

Potrebbe interessarti anche

Interessante?

Sperando che quanto hai letto sia di tuo interesse, ti chiedo di fissare una consulenza gratuita di 15 minuti per conoscerci, ascoltare i tuoi bisogni e desideri, e capire come posso aiutarti al meglio nel tuo percorso.
Puoi prenotarla cliccando qui.

Articoli Recenti

Pratiche di GENTILEZZA
08/11/2021
Dirgha pranayama
28/07/2021
Guru, cosa significa e chi è
21/07/2021