Gayatri mantra

E’ definito mantra universale, Gayatri è uno dei mantra più conosciuti e cantati; non appartiene a nessuna religione (lo si trova infatti nei testi Veda – veda significa “conoscenza“-) e, per questo, può essere cantato da tutti.

Come tutti i mantra trovate tante versioni…cerca la tua.
Qui ho messo una versione tradizionale e una rivisitata.

Versione tradizionale
Questa è una versione rivisitata.
Testo

Gayatri Mantra
Om bhur bhuvah svah
tat savitur varenyam
bhargo devasya dhimahi
dhiyo yo nah prachodayat

Traduzione:

Meditiamo sul creatore supremo, la cui luce divina illumina tutti i regni (fisico, mentale e spirituale). Possa questa luce illuminare le nostre menti.

Un’altra versione, fornita da Donna Farhi, nel suo libro “Lo yoga nella vita”.

“Tutto ciò che è sulla Terra, nella Terra e al di fuori di essa, deriva da un’unica fonte emanante. Se i miei pensieri, le mie azioni e le mie parole riflettessero la comprensione totale di questa unità, io sarei la pace che vado cercando.”

Il Gayatri mantra è uno dei mantra più antichi (se non il più antico) appartenente alla tradizione vedica, un canto che dimostra l’unità che giace nella molteplicità della creazione. E’ solo attraverso l’unità che possiamo capire la diversità (ad esempio: l’argilla è una soltanto, ma può originare piatti e vasi di differenti forme; Il Brahman o energia cosmica è unica, ma risiede in innumerevoli esseri viventi).

Gayatri è la madre, la Dea che nutre e permette la vita di ogni essere. Gayatri è anche considerato il risveglio Divino della coscienza individuale – Atman– e la sua unione con la coscienza Universale –Brahman-.

Questo mantra è un inno a Savitur, il Dio del sole; il mantra rappresenta sia il sole, sia il divino che è presente in tutto ciò che ci circonda.

Il Gayatri mantra è composto da 24 sillabe che influiscono direttamente su 24 centri energetici del nostro corpo (ghiandole endocrine).

Il canto di questo mantra è innanzitutto un dono che facciamo al sole, un’espressione di gratitudine: è grazie al sorgere del sole che la vita sulla terra è garantita.

Il Gayatri è inoltre una richiesta di saggezza e di illuminazione; quando cantiamo il mantra stiamo chiedendo al sole: “Che io possa meditare sulla tua forma ed essere illuminato dalla tua essenza.”

Un punto fondamentale su cui meditare è la incondizionalità: il sole dona giornalmente la sua luce, fonte di vita, a tutti gli esseri viventi presenti sulla terra, senza giudicare e, soprattutto, senza aspettative.

Infine, questo mantra è un’espressione di gratitudine verso il sole e verso il divino, che ci donano quotidianamente la vita.

I benefici che derivano dal canto di questo mantra sono svariati:

Riduce gli effetti dello stress, calma la mente, dona equilibrio al sistema nervoso centrale, è utile in caso di asma, mantiene il cuore in salute e migliora il funzionamento del sistema immunitario.

Potrebbe interessarti anche

Interessante?

Sperando che quanto hai letto sia di tuo interesse, ti chiedo di fissare una consulenza gratuita di 15 minuti per conoscerci, ascoltare i tuoi bisogni e desideri, e capire come posso aiutarti al meglio nel tuo percorso.
Puoi prenotarla cliccando qui.

Articoli Recenti

Pratiche di GENTILEZZA
08/11/2021
Dirgha pranayama
28/07/2021
Guru, cosa significa e chi è
21/07/2021