Yoga in gravidanza

Credo sia doveroso fare un articolo che parli di yoga in gravidanza.

Per chi non ha mai praticato yoga prima può essere uno dei momenti migliori per imparare la connessione con se stesse e con il miracolo che si compie all’interno del corpo di una donna.
Oltre alla consapevolezza di ciò che accade mantiene in forma e ti fa arrivare al parto con un bagaglio di tante tecniche di respirazione, meditazioni e canti da poter utilizzare durante il travaglio. Non solo, ti insegna la pazienza, il potere e la consapevolezza di te stessa in primis che potrà tornarti utile anche quando tuo figlio/a sarà entrato in questo mondo.

Se invece già pratichi yoga non hai bisogno di abbandonare la tua pratica; dovrai semplicemente rivolgerti ad un insegnante che si occupi anche di questo momento della tua vita, perché la pratica va adattata su misura per te.

La pratica dello yoga ti porta con la mente e con il corpo a “vivere tutti i dettagli della tua vita”.

Pensa se non riuscissi a vivere bene questo momento così speciale che dura 9 + 9 mesi (nella tua pancia ci sta 9 mesi ma il tuo corpo ce ne mette altrettanti, o quasi, per riprendersi).

Ogni gravidanza è diversa, ognuna di noi è diversa ed ogni nascita accade esattamente come deve accadere, dunque ogni percorso di yoga prenatale sarà unico.
Questo tipo di yoga chiede alle donne di credere nel processo che sta accadendo e stare “sul loro tappetino” radicate nella loro pratica. Tramite la pratica fisica, mentale, spirituale ed emozionale. Attraverso il respiro, collegamento tra tutte le nostre parti.

Lo yoga aiuta anche ogni donna a credere nel proprio istinto e risvegliare il proprio “vijnanamaya kosha”, la sua saggezza intuitiva, in modo che lei possa ignorare il negativo, basato sulla paura e sull’ascolto di consigli non richiesti che fanno riferimento all’immaginario collettivo e che possono portarla a prendere decisioni che potrebbero essere più gentili e sane.

LO YOGA E’ L’ALLENATORE INTERIORE DELLA TUA SQUADRA DI ESPERTI NEL PARTO.

Il mio amorevole consiglio:
pratica e circondati di persone che credono in te e nelle quali riponi la massima fiducia.
Lo yoga ti darà forza fisica per resistere durante le faticose ore del parto e ti darà la consapevolezza di avere tutto ciò di cui hai bisogno per dare alla luce.

E ricorda: dove nasce un bambino nasce una mamma 

Se sei interessata alla pratica di yoga in gravidanza 

Potrebbe interessarti anche

Interessante?

Sperando che quanto hai letto sia di tuo interesse, ti chiedo di fissare una consulenza gratuita di 15 minuti per conoscerci, ascoltare i tuoi bisogni e desideri, e capire come posso aiutarti al meglio nel tuo percorso.
Puoi prenotarla cliccando qui.

Articoli Recenti

Pratiche di GENTILEZZA
08/11/2021
Ritiri Yoga e Vela Autunno 2021
17/10/2021
Dirgha pranayama
28/07/2021