Superare gli ostacoli

Una vita priva di problemi o di ostacoli da superare credo non esista.
Anzi una vita intensa e bella credo si fondi sulla crescita, sul progresso e questi due fattori non possono esistere senza ostacoli da superare e nuove condizioni da creare… CAMBIAMENTO in una sola parola.

Prendere consapevolezza del cambiamento che avviene nelle nostre vite ci può far concepire la vita come un continuo progresso.
Ciò non significa non essere capaci di godersi ciò che si ha. Vuol dire, invece, sfruttare il bello presente nello specifico momento e trasformarlo in energia/lezione/consapevolezza per crescere al prossimo livello. 

Gli ostacoli quindi vanno visti come opportunità di crescita, come strumenti per forgiare la nostra capacità di adattamento al cambiamento.

Credo che tutti sappiamo che i salmoni risalgono i fiumi controcorrente. Questi pesci nascono nei torrenti e poi nuotano fino a raggiungere il mare, dove hanno maggiori probabilità di trovare cibo e mantenersi in buona salute.
Però hanno anche l’istinto di riprodursi e deporre le uova nell’acqua dolce dove loro stessi sono nati. Ecco perché nuotano controcorrente.

Ovviamente questa metafora ci deve ispirare solo in parte, perché il nostro obiettivo non deve diventare quello di tornare sui nostri passi (a meno che non sia necessario).

Dal fatto che ti ho appena descritto abbiamo un’altra lezione importante da imparare: trovare la forza di non mollare, neanche quando ci troviamo di fronte agli ostacoli più difficili da superare.
Credo che risalire un fiume controcorrente non sia mica uno scherzo! Eppure, i salmoni non ci rinunciano. Sanno che in questo modo i loro piccoli avranno più probabilità di sopravvivere e, con grande determinazione, perseguono l’obiettivo di assicurare la continuità della specie.

Se il tuo obiettivo è vivere la vita che hai sempre desiderato, devi prima di tutto capire che niente (o quasi) arriva per caso. Se non definisci una strategia chiara per centrare i tuoi obiettivi, e non ti impegni con costanza per raggiungere i risultati che ti sei prefissato, rischi di ritrovarti con un nulla di fatto.
E questo credo sia frustrante.

Attenzione non sto dicendo che tutti gli obiettivi siano da raggiungere.
Magari potrai affrontare qualche fallimento, ma pensi che sia parte del gioco e se riusciamo a vedere il fallimento come una bella lezione di come non si raggiunge quel certo obiettivo.

Trasformare i limiti in risorse:

Cosa significa limite?
Per me, ancora atleta nell’anima, significa qualcosa da superare.

Non è necessario disintegrarlo, basta superarlo e per farlo devi tenere conto che i tuoi limiti sono quelli di oggi, con la persona che sei oggi. Dunque, per andare oltre, dovrai diventare la persona che ha già superato il limite e pensare quindi come se fosse già passato.

Come?
Non avere paura, impara, vivi come se la vita fosse un grande parco giochi nel quale si esplora e impara ogni giorno qualcosa di nuovo.
Quando ti guarderai indietro ti accorgerai che hai superato tanti limiti che avevi in passato.

Per rendertene conto basta fare il punto della tua vita periodicamente. Scrivere o condividere con una persona di fiducia e analizzare ciò che si è imparato.
Non hai fallito HAI IMPARATO!

Potrebbe interessarti anche

Interessante?

Sperando che quanto hai letto sia di tuo interesse, ti chiedo di fissare una consulenza gratuita di 15 minuti per conoscerci, ascoltare i tuoi bisogni e desideri, e capire come posso aiutarti al meglio nel tuo percorso.
Puoi prenotarla cliccando qui.

Articoli Recenti

Pratiche di GENTILEZZA
08/11/2021
Ritiri Yoga e Vela Autunno 2021
17/10/2021
Dirgha pranayama
28/07/2021